Miss Incinta

Scritto da Redazione on . Postato in Attualità

pregnant

Imperversano dall’inizio dell’estate le aspiranti Veline che si danno lotta spietata a colpi di chiome fluenti e stacco di coscia. Poi c’è il rinomato Miss Italia, dove frotte di ragazze d’italica progenie aspirano al titolo di bellezza più ambito dell’anno.
Miss Muretto, nato nel lontano 1953, vide vincitrici, in due diverse edizioni, addirittura due show girl come Maria Teresa Ruta e Simona Ventura. Miss Maglietta Bagnata, concorso per amatori del “vedo non vedo”, che poi in realtà si vede tutto, tonsille comprese.
Ancora: Miss Over, Miss Tacchi a Spillo, Miss Chirurgia Estetica, Miss Quellochetipare.
E in tutto questo brillantinoso can-can di concorsi di bellezza, potevamo mai farci mancare Miss Incinta? La risposta è no, non potevamo.
L’ideona è venuta agli organizzatori del Rod Ryan Show Pregnant Bikini Contest, ormai arrivato all’ottava edizione, dove possono sfilare solo ed esclusivamente, l’avrete capito, donne in dolce attesa. In bikini.
Il concorso si è svolto in Texas, Houston, e ha visto un’entusiastica e massiccia partecipazione da parte di queste procaci future mamme che non si sono limitate a una statica esposizione delle proprie forme, ma hanno dato fondo alle loro doti più nascoste, perfino ginniche, cimentandosi in balli, canti e passerelle con prole al seguito.
E’ Demi Moore, negli psichedelici anni Novanta, che sdogana l’immagine della donna con pancione esibito sulla cover di Vanity Fair. Da quel momento, frotte di illustri future mamme fanno a gara ad ammiccare sensuali nelle copertine delle riviste più famose: da Gwyneth Paltrow a Monica Bellucci, passando per Claudia Schiffer e Cindy Crawford.
Una sorta di rivincita femminista, sventolata al grido di “proud to be pregnant”, per affermare con forza il diritto di sentirsi donna, sensuale, affascinante anche col pancione.
Dalle foto messe in rete del concorso Rod Ryan Show Pregnant Bikini Contest, sembra proprio che le aspiranti Miss non si siano fatte nessun problema a mostrare questo cambiamento così delicato e carico di emotività. Padrone del loro corpo, hanno accettato la sfida più grande: sentirsi sicure di se stesse nonostante tutto.
C’è chi, immancabilmente, ha storto il naso verso il concorso in questione, considerato un’esibizione volgare di un qualcosa che, al contrario, si dovrebbe preservare come intimo e privato. È sempre questione di punti di vista, come suol si dire il mondo è bello perché è vario.
Ma forse, a guardar bene, l’intento delle future mamme non era solo etico e rivendicatorio ma anche economico. La vincitrice, infatti, si è portata a casa mille dollari come piccolo presente per il nascituro. Mille dollari che schifo non fanno [Eleonora Della Gatta]

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia il tuo commento


Sei un'aspirante modella? Pubblica gratis il tuo book fotografico!

Sei un cantante? Suoni in una band musicale? Pubblica gratis la tua scheda!

Sei un deejay? Vuoi farti conoscere? Pubblica gratis la tua scheda!

Sei un attore, un fotografo o un artista? Pubblica gratis la tua scheda!